URANIA Corporation

Rockets

I Rockets sono un gruppo musicale francese.

Ottennengono il maggior successo in Italia a cavallo tra la fine degli anni settanta e i primi anni ottanta con brani quali Future WomanSpace RockOne More MissionElectric Delighte soprattutto la reinterpretazione di On the Road Again, ancor oggi talvolta trasmesso per radio, e Galactica, vero e proprio tormentone del 1980 che ha permesso loro di vincere il Telegatto come miglior gruppo straniero in Italia. Il loro genere iniziale era rock, definito subito dalla stampa “space-rock” per le venature fantascientifiche dei testi, per le sonorità elettroniche e per l’aspetto scenico.

Più avanti venne invece associato alla disco, e infine al pop elettronico (synthpop), anche se in quest’ultimo caso probabilmente a torto.

La formazione del gruppo nel periodo di maggiore attività (1977-1982) era costituita dal frontman/cantante Christian Le Bartz, dal chitarrista Alain Maratrat, dal bassista e cantante Gerard L’Her, dal tastierista Fabrice Quagliotti e dal batterista Alain Groetzinger. Sesto elemento può essere considerato il produttore francese Claude Lemoine, che li creò e contribuì sostanzialmente a definirne il “sound”.

I Rockets si presentano sul palco ricoprendosi il viso con una speciale crema argentea, vestendosi con delle tute in tessuto argenteo dal design fantascientifico e assumendo movenze da robot; il loro suono fa larghissimo uso di elettronica, pur includendo anche basso, chitarra e batteria tradizionale. I loro concerti sono caratterizzati dall’utilizzo di spettacolari effetti visivi (raggio laser e fumi), artifizi pirotecnici, come bombe e bazooka spara fiamme (succedeva talvolta che qualche spettatore si ferisse) e particolari effetti sonori, tra cui talk box, vocoder e grande utilizzo di tastiere.

 

BOOKING NOW